Postilla a “I confini e il ponte”: la menzogna

Neanche a farlo apposta, ho scritto il post I confini e il ponte: due modi diversi di vivere l’organizzazione –  in cui descrivevo come dentro un gruppo  possa nascere un malessere indicibile  – e TED-Ed lancia un video che ne è una perfetta chiosa.

Nella prima parte del post evidenziavo come l’identificazione di un capro espiatorio, bersaglio scelto come fonte di tutti i mali, avvenga tramite  il non dire. Le informazioni rimangono vaghe e in una brodaglia di generico e di non detto, si diffonde la sfiducia.

Nel post raccontavo, inoltre, quali sono i consigli  che la dottoressa Silvia Corbella – autrice di un libro ispirante – suggerisce per affrontare e superare  questi mali, ahimé,  molto diffusi anche in ambito lavorativo.

Bene, il video che vi propongo di TED-Ed offre un aiuto in più, perché con una bella grafica ci insegna a riconoscere la menzogna. E non a caso, ci dice la voce fuori campo,  la bugia é in agguato proprio quando le parole non dicono  e non dicendo insinuano.

Buona visione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...