Corto circuito 


È successo quello che non dovrebbe succedere mai: postare in un blog un testo destinato ad un altro blog.

Chi è iscritto a questo mio spazio ha già intuito di cosa sto parlando. La storia è semplice: ho aperto un blog privato in cui tengo un diario per la mia bimba. Mi piace pensare che un giorno lo potrà leggere e scoprirvi cose di sè, che magari nella narrazione  familiare non hanno trovato posto. Il mio errore è stato quello  di postare qui una cosa per quell’altro blog. Un clic, via e poi … per fortuna un like di uno di voi (che mi avrà pensata pazza) mi ha fatto scoprire l’errore.

Questa cosa mi fa fare due riflessioni:

Lesson Learned, ovvero verificare sempre ogni passaggio è un compito obbligatorio; potrei definirlo Process Management. E se proprio vogliamo forzare un paragone con il lavoro negli eventi è proprio la fase finale che va controllata bene, soprattutto quando tutto sembra andar bene. Insomma: non rilassiamoci mai!

La seconda riflessione riguarda me e voi e questo blog: manco da troppo tempo ed è ora di tornare in carreggiata. È stato (il periodo dall’ultimo post ad oggi) un susseguirsi di molti impegni lavorativi. Oltre alla Coppa del Mondo in Val Gardena, sono stata arruolata come segretaria generale anche alla Coppa del Mondo di Cortina e dunque tra lavoro ordinario e straordinario e una bimba piccola, il blog è finito in soffitta. Ma cose da scrivere ne ho in mente tante e allora penso proprio che sia ora di tornare. 

Nella speranza di non fare di nuovo confusione e racontare cose di Event Management alla mia bimba e cose di ciucci e pappe a voi. 

A prestissimo dunque. Stay tuned!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...